19 al 21 marzo 2021

  • Venerdì 19.03.21
  • Sabato 20.03.21
  • Domedica 21.03.21
  • 16:00 – 21:00, dalle ore 18:00 aperitivo lungo
  • 10:00 – 19:00
  • 10:00 – 17:00
Misure di sicurezza Covid 19

In Alto Adige, in collaborazione con il servizio sanitario e  con diversi esperti, sono state elaborate direttive e raccomandazioni che mettono al primo posto la sicurezza della popolazione e dei futuri ospiti. Gli ampi requisiti di sicurezza sono stati introdotti con una legge provinciale apposita per l’Alto Adige. Le direttive si riferiscono alle misure di igiene e sicurezza per le aziende, i dipendenti, i clienti e gli ospiti. La Legge provinciale n. 4/2020 è in vigore dall'8 maggio ed è integrata dall’ordinanza presidenziale contingibile ed urgente N. 28/2020 del 22.05.2020 e dall'allegato A.

In questa panoramica potete trovare le norme e le raccomandazioni più importanti che riguardano il settore del turismo.

  • In tutte le attività economiche, il personale di servizio a contatto diretto con il cliente deve utilizzare una mascherina chirurgica. Tutti gli altri collaboratori e collaboratrici devono indossare una mascherina chirurgica negli spazi chiusi, in presenza di altre persone, indipendentemente dalla distanza interpersonale.
  • Deve sempre essere mantenuta una distanza di sicurezza di un metro, sia all'aperto che negli spazi al chiuso di ogni tipo, ad eccezione dei membri della stessa famiglia che convivono.
  • Non è obbligatorio indossare una protezione respiratoria, tranne quando non è rispettata la distanza di sicurezza. Tuttavia, è obbligatorio l'utilizzo di una protezione delle vie respiratorie dalle ore 18.00 alle ore 06.00 negli spazi di pertinenza dei luoghi e locali aperti al pubblico.
  • Nei locali chiusi e accessibili al pubblico, la disinfezione delle mani deve essere possibile in ogni momento e ovunque. Inoltre, si raccomanda a tutti di portare sempre con sé il disinfettante per le mani e di usarlo regolarmente.
  • Gli accessi a spazi chiusi devono essere contingentati per impedire il sovraffollamento e gli assembramenti.
  • Si raccomanda un frequente lavaggio delle mani e l'uso di disinfettante.
  • Le attività fisiche all'aperto sono consentite. È necessario mantenere una distanza di un metro dalle altre persone e se questa distanza non può essere rispettata bisogna indossare una protezione per la bocca e il naso.
  • Le manifestazioni e le funzioni pubbliche possono svolgersi se vengono adottate le misure di sicurezza necessarie (come ad esempio l'uso di una protezione respiratoria se la distanza è inferiore ad un metro). Anche i cinema, i musei e gli spettacoli teatrali sono accessibili con le stesse misure di sicurezza. 
  • È consentita la somministrazione di cibi e bevande in occasione di manifestazioni pubbliche, a condizione che siano rispettate le misure di protezione previste per il settore gastronomico.
  • Le offerte turistiche sono possibili nel rispetto della distanza di sicurezza.
  • Una commissione di esperti composta da cinque membri controlla costantemente il decorso delle infezioni da Coronavirus e, se necessario, raccomanderà ulteriori misure contenitive.

Su questa pagina sono disponibili le linee guida attualmente in vigore: 
https://siriparte.provincia.bz.it/ripartiamo-in-sicurezza.asp

Su questa pagina sono disponibili la legge provinciale n. 4 del 08.05.2020 e le ordinanze del Presidente della Provincia:
http://www.provincia.bz.it/sicurezza-protezione-civile/protezione-civile/coronavirus.asp

Il protocollo per la gestione di un caso sospetto con sintomi da COVID-19 nel settore turistico-ricettivo è disponibile qui:
Protocollo COVID-19

Le misure adottate dal Governo - qui trovate le risposte alle domande più frequenti:
www.governo.it/it/faq-fasedue

Misure di sicurezza Covid 19

In Alto Adige, in collaborazione con il servizio sanitario e  con diversi esperti, sono state elaborate direttive e raccomandazioni che mettono al primo posto la sicurezza della popolazione e dei futuri ospiti. Gli ampi requisiti di sicurezza sono stati introdotti con una legge provinciale apposita per l’Alto Adige. Le direttive si riferiscono alle misure di igiene e sicurezza per le aziende, i dipendenti, i clienti e gli ospiti. La Legge provinciale n. 4/2020 è in vigore dall'8 maggio ed è integrata dall’ordinanza presidenziale contingibile ed urgente N. 28/2020 del 22.05.2020 e dall'allegato A.

In questa panoramica potete trovare le norme e le raccomandazioni più importanti che riguardano il settore del turismo.

  • In tutte le attività economiche, il personale di servizio a contatto diretto con il cliente deve utilizzare una mascherina chirurgica. Tutti gli altri collaboratori e collaboratrici devono indossare una mascherina chirurgica negli spazi chiusi, in presenza di altre persone, indipendentemente dalla distanza interpersonale.
  • Deve sempre essere mantenuta una distanza di sicurezza di un metro, sia all'aperto che negli spazi al chiuso di ogni tipo, ad eccezione dei membri della stessa famiglia che convivono.
  • Non è obbligatorio indossare una protezione respiratoria, tranne quando non è rispettata la distanza di sicurezza. Tuttavia, è obbligatorio l'utilizzo di una protezione delle vie respiratorie dalle ore 18.00 alle ore 06.00 negli spazi di pertinenza dei luoghi e locali aperti al pubblico.
  • Nei locali chiusi e accessibili al pubblico, la disinfezione delle mani deve essere possibile in ogni momento e ovunque. Inoltre, si raccomanda a tutti di portare sempre con sé il disinfettante per le mani e di usarlo regolarmente.
  • Gli accessi a spazi chiusi devono essere contingentati per impedire il sovraffollamento e gli assembramenti.
  • Si raccomanda un frequente lavaggio delle mani e l'uso di disinfettante.
  • Le attività fisiche all'aperto sono consentite. È necessario mantenere una distanza di un metro dalle altre persone e se questa distanza non può essere rispettata bisogna indossare una protezione per la bocca e il naso.
  • Le manifestazioni e le funzioni pubbliche possono svolgersi se vengono adottate le misure di sicurezza necessarie (come ad esempio l'uso di una protezione respiratoria se la distanza è inferiore ad un metro). Anche i cinema, i musei e gli spettacoli teatrali sono accessibili con le stesse misure di sicurezza. 
  • È consentita la somministrazione di cibi e bevande in occasione di manifestazioni pubbliche, a condizione che siano rispettate le misure di protezione previste per il settore gastronomico.
  • Le offerte turistiche sono possibili nel rispetto della distanza di sicurezza.
  • Una commissione di esperti composta da cinque membri controlla costantemente il decorso delle infezioni da Coronavirus e, se necessario, raccomanderà ulteriori misure contenitive.

Su questa pagina sono disponibili le linee guida attualmente in vigore: 
https://siriparte.provincia.bz.it/ripartiamo-in-sicurezza.asp

Su questa pagina sono disponibili la legge provinciale n. 4 del 08.05.2020 e le ordinanze del Presidente della Provincia:
http://www.provincia.bz.it/sicurezza-protezione-civile/protezione-civile/coronavirus.asp

Il protocollo per la gestione di un caso sospetto con sintomi da COVID-19 nel settore turistico-ricettivo è disponibile qui:
Protocollo COVID-19

Le misure adottate dal Governo - qui trovate le risposte alle domande più frequenti:
www.governo.it/it/faq-fasedue